Radio2: ritorna Serena Dandini?

Radio News

Radio2: ritorna Serena Dandini?

La versatile e poliedrica conduttrice e autrice radiotelevisiva Serena Dandini sembra ritorni alle origini. Secondo fonti autorevoli, infatti, pare che stia per ripartire su Radio2 con un nuovo programma radiofonico.

Per quanto ricordata da molti per i suoi trascorsi televisivi e la sua immagine da anchorwoman nel longevo talk show di Rai tre “Parla con me”, Serena ha debuttato mediaticamente in alcune radio private per poi, fortunatamente, approdare a Radio2 dove è stata non solo ideatrice di numerosi programmi, ma anche autrice di radiodrammi originali, tra cui può menzionarsi “La vita di Mae West”. Grazie alla radio Serena ha potuto, in prima battuta, sperimentarsi anche in veste di conduttrice e di spalla comica, iniziando con passione ad entrare nel mondo dell’intrattenimento di serie A con dedizione e successo fino a sbarcare in televisione come autrice e intrattenitrice, conquistando nel tempo uno spazio significativo su Rai tre.

Sicuramente Serena può rappresentare, sia in radio che in televisione, quel talento autorale tanto desiderato da produttori ed emittenti radiotelevisive, un talento ricercato e prezioso che produce idee significative ed originali, una mente geniale che lascia il segno e rinnova il linguaggio mediatico dalle fondamenta. L’unicità di Serena unita alla sua inconfondibile vervè comico-satirica promette sorprese intelligenti e spiazzanti su Radio2. E, dopo il fortunato e stimolante Tour teatrale sul femminicidio di Serena, che inquadra una sentita problematica di attualità, possiamo davvero aspettarci di tutto.

Se la notizia è fondata come possiamo immaginarci Serena al microfono? Sicuramente in veste giornalistica, potrebbe trattarsi di uno show radiofonico ad alta comicità o di un talk show di cultura e attualità, qualsiasi cosa sia, sarà realizzato in modo preciso e professionale perché Serena è, senza ombra di dubbio, una grande professionista. Per Radio2 sarebbe un acquisto eccellente che punta, come sempre, sulla qualità. In fondo non c’è da stupirsi se si tiene conto dell’alto standard qualitativo proposto dalla rete Rai.

Non ci resta che aspettare ulteriori conferme e aggiornamenti su questo nuovo e, si spera effettivo, ritorno in casa Rai, augurando a Serena un futuro professionale felice ed entusiasmante.

Articolo a cura di Nicoletta Zampano