Radio3 vive di Musica con "Battiti"

Radio News

Radio3 vive di Musica con "Battiti"

Se c'è un sentire che nella società non può venire mai meno, anche in tempi magri, quel sentire è sicuramente la musica, quella vibrazione viva che si fa emozione in tutte le sue declinazioni, radici e storie.Dal jazz al folk, dalla black music al blues ogni ritmo ha una sua contaminazione che colpisce, un suo ciclo vitale che resiste e un suo sviluppo progressivo che rinnova un genere.

Radio3 vanta tra le sue offerte radiofoniche il magazine musicale notturno Battiti che ci riporta ad antichi suoni e a coinvolgenti novità discografiche di tutto il mondo nella loro meravigliosa particolarità, accompagnandoci ogni notte in percorsi musicali unici, fatti da grandi artisti, compositori e musicisti di fama internazionale per una prima da record.

Cosi possiamo ritrovarci a gustare, seduti in prima fila, il concerto latino dell'eclettico  compositore e trombonista italiano Mauro Ottolini che, nel settembre scorso, fu uno dei protagonisti del Materadio 2015, la grande Festa di Radio3, quest'anno dedicata all'artista cileno Alfredo Jaar."

Abbiamo voluto fare questo piccolo gruppo, dove gli strumenti stessi hanno un sapore popolare, esotico, latino. Per esempio c'è la chitarra classica di Peo Alfonsi, c'è il violino di Daniele Richiedei, c'è la fisarmonica del nostro amico Titti Castrini e, trombone e voce, quindi un ensemble con degli strumenti che sanno di folclore...".

Momenti ricchi di pathos che tra improvvisazione e curata professionalità riportano alla mente una tre giorni ricca di eventi e possibilità. Ma il programma Battiti non si ferma alla registrazione di un sonoro, ma tra musica dal vivo, interviste, rubriche e reportage ci porta ai confini del mondo con un accuratezza musicale originale. Cosi ci ritroviamo ad elaborare giochi di armonia ritmata con gli assoli del trombettista Fabrizio Bosso, celebre per le sue collaborazioni con artisti italiani come Sergio Cammariere, Nina Zilli, Simona Molinari, Raphael Gualazzi e Tiziano Ferro.

Attualmente l'unica interprete folk italiana di cui si ha notizia recente oltreoceano sembra essere Giuditta Scorcelletti. Ma la grande radio può solo diffondere grande musica e, non è un caso, se tra gli ospiti di Radio3 rientra anche Mauro Ottolini che, tra l'altro, potremo presto assaporare dal vivo per un evento speciale targato Roma Jazz Festival. Sicuramente Radio Rai offre un ventaglio ricco e ricercato di musica di qualità da ascoltare ovunque.

Articolo a cura di Nicoletta Zampano