HomeMagazineRadio NewsCome adattare l’Hi-Fi alla radio in streaming?

Come adattare l’Hi-Fi alla radio in streaming?

La tecnologia? Una passione per molti, magari gli stessi che riescono ad essere al passo con i tempi,  vicini a quelle che sono le novità nel mondo dell’hi-tech e di tutto ciò che ormai fa parte della nostra vita quotidiana, tanto da condizionare le giornate di molte persone, anche di quelle abituate ad ascoltare la radio. 

A tal proposito, EET Europats, il più grande distributore, in Europa, di prodotti per videosorveglianza, parti di ricambio ed accessori per computer, stampanti e cellulari, ha siglato un accordo con l’azienda danese, Clint Digital, produttrice di sistemi innovativi in grado di adattare i moderni sistemi Hi-Fi alla ricezione delle radio in streaming, secondo determinate funzionalità particolarmente efficienti.

Il tutto sulla base dei modelli della serie HEIMDALL: il primo, HEIMDALL H4 Adattatore DAB/DAB+/FM RADIO, il secondo HEIMDALL H6 Adattatore DAB/DAB+/FM e Internet Radio. Come affermato dagli stessi rappresentanti di Clint Digital, in questo modo, le performance degli apparati Hi-Fi sono migliorate grazie alla qualità degli adattatori, collegabili in maniera semplice.

HEIMDALL H4 Adattatore DAB/DAB+/FM RADIO
HEIMDALL H6 Adattatore DAB/DAB+/FM e Internet Radio

Un’operazione che, quindi, si lega alla diffusione della radio in streaming secondo l’attuale ampliamento dell’offerta di emittenti on – line che continuano ad estendere il proprio raggio d’azione, rispondendo anche a quelle che sono le esigenze di determinati ascoltatori, i quali magari prediligono un determinato tipo di musica, anche distante da quella proposta dall’FM. Dinanzi a ciò, si adeguano i classici impianti, dotati di nuovi sistemi in grado di accrescere le proprie potenzialità, rendendole in linea con le esigenze del mercato.

Insomma, un’evoluzione continua di novità che, in parallelo, si sviluppano tra la radiofonia e la tecnologia, in cui la musica continua ad assumere un ruolo importante nella quotidianità di molte persone, intente ad ascoltarla, usufruendo dei moderni sistemi di diffusione, all’interno di un connubio in cui Internet, anche connesso al settore radiofonico, continua a fare la sua parte, in casa e non solo.

Articolo a cura di Maurizio Schettino

Maurizio Schettino

Maurizio Schettino

Maurizio Schettino è speaker radiofonico, redattore giornalistico per testate e blog regionali e nazionali, ideatore organizzatore e presentatore di eventi, manifestazioni e/o concerti per enti pubblici e privati, con famose personalità del mondo dello spettacolo. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Web Radio in Ospedale: i pazienti si raccontano on air

Web Radio in Ospedale: i pazienti si raccontano…

Articoli recenti

Intervista a Matteo Curti di Radio Deejay

Intervista a Matteo Curti di Radio Deejay

RDS Social TV sbarca sul Digitale Terrestre

RDS Social TV sbarca sul Digitale Terrestre

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.