HomeMagazineRadio NewsAmbiente: RDS abbraccia un progetto di salvaguardia delle api

Ambiente: RDS abbraccia un progetto di salvaguardia delle api

Ambiente: RDS abbraccia un progetto di salvaguardia delle api

RDS 100% Grandi successi si è da sempre distinta per il proprio impegno nella sostenibilità e nella tutela dell’ambiente, diventando la prima radio ad usare un sistema di broadcast alimentato da fonti rinnovabili e progettando la sua sede principale secondo i principi dell’efficientamento energetico. Grazie alla collaborazione con Apicolturaurbana.it, l’emittente radiofonica annuncia oggi di aver installato sei arnie nella sua sede romana, con piu’ di 300 mila api adottate per il sostegno al mantenimento della biodiversità.

La partecipazione da protagonista ad eventi come l’ultimo Life Earth Concert, Food For Earth Marathon e progetti locali, come la piantumazione di 8500 alberi e 2800 siepi del bosco di Vanzago, hanno permesso all’azienda di ricevere nel 2021 il riconoscimento dei CEOforLIFE Awards per “aver contribuito a definire nuovi standard di eccellenza attraverso iniziative per un futuro migliore e più sostenibile

«Attraverso azioni concrete quotidiane ed una comunicazione costante sui temi legati alla sostenibilità e grazie a rubriche ed attività editoriali» – spiega Massimiliano Montefusco, General Manager di RDS 100% Grandi Successi – «coinvolgiamo e sensibilizziamo sempre di più i nostri ascoltatori anche grazie ad operazioni con i nostri partner.

La collaborazione con Apicolturaurbana.it è un esempio di come il partenariato può essere la chiave per arrivare ad un mondo ancor più sostenibile. Oggi nel nostro building ospitiamo una colonia di api all’interno di 6 arnie, perché crediamo fortemente anche in temi cruciali come la biodiversità e la sostenibilità alimentare. Un altro passo nel percorso che è partito vent’anni fa e che ci ha permesso di raggiungere tanti traguardi importanti e altrettanti vogliamo raggiungere entro il 2030. Continuiamo a essere da esempio virtuoso e poter amplificare grazie a tutti nostri canali, che ricopriranno un ruolo sempre più centrale per arrivare alla piena consapevolezza sull’importanza della sostenibilità da parte di tutti».

Le api sono esseri viventi fondamentali per l’ambiente e per la sopravvivenza del genere umano, soprattutto per il loro prezioso lavoro di impollinazione: Secondo le Nazioni Unite (https://www.un.org/en/observances/bee-day) questi insetti impollinatori (insieme ad altri animali come farfalle, pipistrelli e colibrì) sono responsabili dell’impollinazione di circa il 90% delle piante da fiore del mondo, del 75% delle colture alimentari mondiali e del 35% delle colture agricole, un servizio fornito ‘gratuitamente’ che vale qualcosa come 577 miliardi di dollari all’anno. Negli ultimi tempi, però, l’inquinamento e l’uso sempre più massiccio di insetticidi, diserbanti e fitofarmaci e l’erosione della diversità biologica causata dall’agricoltura industriale stanno mettendo a dura prova le api e tutti gli impollinatori che sono alla base del delicato equilibrio dell’ecosistema terrestre. 

L’apicoltura urbana gioca, per questo, un ruolo di primo piano e costituisce pregio e valore aggiunto delle scelte aziendali: le aree urbane sono diventati luoghi sicuri per le api, lontani dall’inquinamento chimico legato all’agricoltura industriale e le città forniscono una gamma particolarmente diversificata di fonti nettarifere supportando efficacemente le specie impollinatrici.

Grazie a RDS, anche a Roma, ha trovato spazio un’iniziativa di protezione di questi insetti e di biomonitoraggio dell’ambiente con il supporto di Apicolturaurbana.it (http://www.apicolturaurbana.it/baas), realtà creata da Mauro Veca – apicoltore urbano a Milano da oltre 10 anni – e Giuseppe Manno. I due fondatori sono stati i primi in Italia a fornire soluzioni e strumenti per l’installazione degli apiari sui tetti, terrazzi e giardini di uffici ed aziende. L’apicoltura urbana ha fatto il suo ingresso nei progetti di CSR di diverse aziende e realtà industriali e oggi si trovano alveari sui tetti di tantissime città in tutto il mondo.

Ora, l’azienda espande questa esperienza anche nel territorio italiano, creando spazi di condivisione nell’ottica della cura dell’ambiente, conquistando il sostegno e la curiosità da parte di numerose associazioni locali, culturali e sociali. «Oggi i progetti di apicoltura urbana sono diffusi in tutto il mondo. Secondo le Nazioni Unite, sono a rischio estinzione il 40% degli alveari: fare apicoltura in città è possibile e vuol dire proteggerle. Per le api la città è diventata un ambiente protetto e, contrariamente a quello che si può̀ pensare, il miele urbano non è contaminato. RDS, da sempre attenta alla sostenibilità, con questa iniziativa si dimostra ancora una volta sensibile nei confronti dell’ambiente; l’adozione delle api, inoltre, si integra anche con i valori aziendali di comunicazione e team building » commenta Giuseppe Manno, co-fondatore ed ideatore del progetto Apicolturaurbana.it.

Ufficio stampa Community Group

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Radiospeaker intervista Shorty di m2o

Radiospeaker intervista Shorty di m2o

Articoli recenti

Ticket to Read torna in viaggio verso il Salone del Libro di Torino

Ticket to Read torna in viaggio verso il…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.