HomeMagazineClaudio Cecchetto ospite da Fedez a “Wolf”: “Linus non l’ho scoperto io”

Claudio Cecchetto ospite da Fedez a “Wolf”: “Linus non l’ho scoperto io”

Claudio Cecchetto ospite da Fedez a “Wolf”: “Linus non l’ho scoperto io”

Parlare di radio in un podcast capita sempre più spesso, ma parlarne con chi la radio l’ha rivoluzionata, in un podcast in cui si parla di storie di successo beh, questo è quello successo nell’ultima puntata di Wolf, il podcast condotto da Fedez che nell’ultimo episodio ha intervistato Claudio Cecchetto.

Cecchetto, durante l’intervista, ha raccontato tutta la sua vita lavorativa fin dagli inizi quando già a 26 anni già era uno dei volti noti della televisione italiana grazie a chi, come Mike Bongiorno, aveva creduto in lui. Non si poteva non parlare delle sue conduzioni al Festival di Sanremo e del grande successo del Festivalbar, quando Vittorio Salvetti, patron della manifestazione, da subito aveva creduto in lui.

Talent Scout dalla TV alla Radio

Di cose Cecchetto ne ha fatte, anche vere e proprie invenzioni brevettate tipo la lattina doppia, ma ci vogliamo concentrare sulla parte relativa alla radio, forse la più importante della sua carriera. Conosciamo tutti il successo che grazie a Claudio Cecchetto ha avuto Radio Deejay ai suoi esordi, insieme ai tanti personaggi nati e scoperti proprio da lui all’interno del palazzo di Via Massena 2 tipo Jovanotti, Fiorello, Gerry Scotti, Amadeus e tanti altri.

Durante l’ultimo episodio di Wolf, il noto talent scout racconta proprio di come grazie all’importante aumento che aveva avuto da Berlusconi dovuto al successo dei suoi esordi televisivi, era riuscito ad acquistare Deejay facendo nascere quella che ancora oggi è una delle radio più cool di sempre.

Ma ormai da tempo non è più lui a dirigere Radio Deejay, dopo la vendita, infatti, l’emittente ha iniziato un nuovo capitolo con alla direzione Linus, con il quale, è risaputo, pare non scorrere buon sangue. È questo l’argomento di una delle ultime domande di Fedez a Cecchetto che non si espone troppo sull’argomento: si parla dell’ultima polemica social nata fra i due, quella relativa alla Notte Rosa, manifestazione portata avanti dal talent scout che Linus aveva detto “essere un modello ormai superato sperando non se ne parli più nel 2024“. Claudio, da Fedez, ha difeso il marchio spiegando che “è molto difficile creare un marchio, quindi bisogna fare di tutto per mantenerlo“.

Cecchetto da Fedez: “Linus non l’ho scoperto io”

Sul rapporto che c’è fra i due, Cecchetto spiega che vorrebbe una volta per tutte “dare a Cesare quello che è di Cesare. Linus non l’ho scoperto io, l’ha scoperto l’espresso, io l’ho assunto“.

La chiacchierata si chiude parlando di presente e futuro, l’ultima creatura firmata Claudio Cecchetto è proprio la sua terza radio che porta il suo nome, Radio Cecchetto, di cui Claudio ci aveva parlato in esclusiva al World radio Day, sulla quale ha detto: “Non so bene che cosa faccio ma so quello che non farò, quindi non sarà come le altre radio che ci sono in giro, sarà una radio fatta dal pubblico. Una cosa che mi piacerebbe – continua – è che i jingle della radio fossero fatti da una persona diversa ogni settimana sempre del pubblico“.

Quindi dopo gli spazi in affitto in onda per i Disc Jockey che hanno mollato negli anni e che vorrebbero ricominciare a fare questo mestiere, adesso l’appello è ai producer: fatevi avanti!

Adriano Matteo

Adriano Matteo

Tecnico del suono radiofonico, live e broadcast, giornalista iscritto all'albo pubblicisti della Puglia e grande appassionato di radio in tutte le sue sfaccettature. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Proposta di matrimonio a Radio 105: Il sì in diretta

Proposta di matrimonio a Radio 105: Il sì…

Articoli recenti

Nasce un Comitato Scientifico per i 100 anni di radio e i 70 anni di televisione

Nasce un Comitato Scientifico per i 100 anni…

Melissa Greta Marchetto e Fabrizio Biggio conducono la finale di “Una Voce per San Marino”

Melissa Greta Marchetto e Fabrizio Biggio conducono la…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.