HomeMagazineRadio NewsMario Biondi: boicottate le radio con musica straniera!

Mario Biondi: boicottate le radio con musica straniera!

Mario Biondi: boicottate le radio con musica straniera!

Un recente post pubblicato sui social dall’artista catanese Mario Biondi, sulla musica italiana e sul “boigotaggio” delle radio che trasmettono solo musica straniera, ha scatenato una pioggia di polemiche e di commenti pro e contro il cantante.

Come si legge nel post Mario Biondi ha scritto: “Volete fare i rivoluzionari? Volete fare qualcosa per la musica italiana? Esortate tutte le radio che programmano musica straniera a proporre musica nazionale o boicottatele . Fatelo per una settimana, se non bastasse per due, ma siate coerenti e vedremo insieme se essere uniti per la musica può servire.” Commento seguito dagli hashtag #musicaitaliana e #sosteniamolanostramusica.

Numerose sono state le critiche rivolte al cantante, alcune anche molto pesanti che evitiamo di replicare in questa sede. C’è stato chi, come Fabio Canino, ha accusato Biondi di avere raggiunto fama e successo proprio cantando in inglese. “Scusate così per sapere…ma Mario Biondi, quello che vorrebbe boicottare le radio italiane che non trasmettono abbastanza canzoni italiane, non è quello che canta in inglese? ” questo il commento del conduttore.

Anche Selvaggia Lucarelli non ha risparmiato aspre critiche a Biondi:

Devo dire che di idiozie ne ho lette tante, ma questa le batte tutte: a) Mario Biondi invita a boicottare le radio che programmano musica straniera. Dunque resteranno solo Radio Italia e Radio Margherita-la tua radio preferita. b ) Mario Biondi aiuta i cantanti italiani disoccupati invitandoli a boicottare radio italiane, con migliaia di dipendenti italiani, così magari diventano disoccupati pure loro. c) Mario Biondi nuova bandiera del sovranismo, lui che non ha mai cantato una canzone in italiano in vita sua, manco sotto la doccia.”

Mario Biondi, la musica italiana, le polemiche

Dal canto suo l’arista ha subito replicato, spiegando che le sue intenzioni sono sostenere gli artisti italiani e la musica made in Italy. ” Io vorrei che le radio sostenessero il prodotto italiano”, dice infatti in un breve video.

E “per chiarezza” in un post successivo pubblica:

Oltre le polemiche, in molti hanno comunque inteso le parole e intenzioni di Biondi e lo hanno sostenuto.

E voi, che ne pensate?

Mariele Scifo

Mariele Scifo

Redattrice web. Con i sogni, sbagliati, nel cassetto... Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Deejay, Fabio Volo torna con “Il volo della sera”

Deejay, Fabio Volo torna con “Il volo della…

Articoli recenti

Torna il capodanno di Canale 5 in contemporanea sulle RadioMediaset

Torna il capodanno di Canale 5 in contemporanea…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.