Ti mancano i contatti per lavorare in radio?

Radio News

Ti mancano i contatti per lavorare in radio?

Con il master Fare Radio si getta un ponte per il futuro, grazie a una diretta rete di contatti con i professionisti del mestiere e la possibilità di realizzare progetti di lavoro commissionati dalle stesse emittenti.

Entrare nel mercato professionale non è semplice, si sa, ma la possibilità di partecipare a una didattica mirata e ben strutturata costituisce una carta vincente per presentarsi ai colloqui di lavoro con una marcia in più.

Al master saranno proprio i direttori, gli speaker nazionali, i grandi autori, i tecnici, giornalisti e registi di chiara fama a formare e guidare gli studenti in quello che sarà il loro futuro. In cattedra i grandi nomi di Linus direttore artistico di Radio Deejay, Marino Sinibaldi, direttore di RaiRadio 3, Gerardo Greco, direttore del giornale Radio Rai e Radio 1.

Non mancheranno speaker nazionali (per citare solo alcuni nomi): Guido Monti e Alex Peroni. La giornalista musicale e speaker di Radio Italia Paola Gallo, il maestro della radiofonia italiana Renzo Arbore. Presenti anche registi e autori visionari come Sergio Ferrentino e il campione dello spot italiano Raffaele R. Farina, voce ufficiale di Italia 1, e molti altri.

Tessere una rete di contatti preziosa può aprire le porte del successo, ma il percorso formativo del master “Fare Radio” non finisce qui. Oltre a 300 ore di pratica in studio, sarà possibile partecipare a 100 ore di workshop in azienda e 600 ore di stage nelle principali emittenti nazionali. Per far parte della squadra basta iscriversi a almed.unicatt.it/fareradio entro il 30 ottobre.

Siamo sempre lieti di ricordarvi che Radiospeaker.it è partner del Master Fare Radio della Cattolica di Milano.

Comunicato stampa Master "Fare Radio"