Rai Radio 2: chiude il programma Ettore di Michele Dalai

Radio News

Rai Radio 2: chiude il programma Ettore di Michele Dalai

Ettore- Ritratti a mano libera, il programma di Rai Radio 2, ideato e condotto da Michele Dalai e dedicato al racconto di personaggi reali o immaginari facenti parte della nostra storia, non andrà più in onda. Ad annunciarlo, lo stesso Dalai in un post sul suo profilo FB.

Il conduttore spiega che, a dieci giorni dalla prima puntata della trasmissione: "Ettore non riparte. A dieci giorni dalla prima puntata della nuova stagione arriva la notizia che il programma è stato cancellato dal palinsesto di Radio 2. Che poi attenzione, la cosa è molto più sottile e fastidiosa, perché la scelta di non andare più in onda è del sottoscritto, messo in condizione di rifiutare per una questione elementare di dignità e decenza".

Da quanto si evince, il motivo della rinuncia sarebbe stata la richiesta da parte della direzione di spostare il programma da Milano a Roma, ("siamo andati in onda da Milano per 3 anni e a Milano c'è una sede Rai efficiente e in piena attività"), e senza poter fare affidamento sulla regia di Guido Bertolotti con cui Dali ha lavorato nel corso degli anni.

Nel suo post contintua a spiegare: "Ogni anno a pochi giorni dall’inizio della stagione (siamo sempre andati in onda senza firmare contratti, che in genere arrivano dopo un mese di lavoro), abbiamo subito piccoli tagli, cambi di orario, richieste astruse (come le dirette per un programma di racconto che va montato e arricchito di contributi audio). Abbiamo sempre accettato, per amore di Ettore, per amore degli ascoltatori di Ettore"  

Ed è un peccato, ci permettiamo di dire, anche perchè le prime due puntate, quelle del 15 e 16 Settembre, sarebbero state dedicate ad  Aretha Franklin e Gino Bartali. Pertanto, senza voler entrare nel merito della querelle, auspichiamo che la questione non sia ancora definitivamente chiusa, che si trovi un margine di accordo tra le parti e che "Ettore" possa fare ritorno a casa.

A cura di Mariele Scifo