Radio Capital riparte con il nuovo Sito Internet

Radio News

Radio Capital riparte con il nuovo Sito Internet

La nuova stagione radiofonica di Radio Capital, riparte anche dal sito Internet completamente rinnovato. Inaugurato da pochi giorni il sito www.capital.it, si presenta agli occhi degli ascoltatori molto più dinamico, colorato e stilizzato con una maggiore attenzione riservata alla musica.

Rinnovato nello stile anche lo storico logo dell’emittente caratterizzato ancora dai soliti colori (rosso, bianco e nero), ma molto più morbido e sinuoso nei “lineamenti”. La vera novità è la mancanza però di un claim ad esso sottostante. Mandato in pensione infatti il poco fortunato “Newsnetwork”, il claim “Solo Classici solo Capital” al momento non compare sul sito internet.

Ma proviamo ad andare un po’ più nel dettaglio. Anzitutto scompare la possibilità, da parte dei web-ascoltatori, di poter scegliere la qualità dello streaming di cui volere e potere fruire: il player della sezione “Live” offre infatti esclusivamente una riproduzione in alta qualità (senza quindi la necessità di dover installare alcuna componente aggiuntiva). Scompare anche la webcam... probabilmente perchè, tra 50 giorni, partirà ufficialmente la programmazione di Radio Capital TiVù, l’emittente televisiva associata al canale radio di cui avremo modo di parlare approfonditamente nelle prossime settimane. A ricordare l’attesissimo start-up è la “tendina” countdown che compare a destra della Homepage.

Ma “entriamo” virtualmente nelle altre sezioni del nuovo sito internet . In primis, il Palinsesto presenta una grafica molto più fruibile e decifrabile. Inetressante la sezione “Programmi” in cui, ad ognuno di essi, è associata una immagine ben precisa. Sembra quasi che i web-designer abbiano voluto mettere bene in chiaro, che ogni singolo programma è da considerarsi come un progetto radiofonico vero e proprio fatto a misura dell’ascoltatore, con una squadra affiatata di autori e conduttore/i. Interessanti, a tal proposito, le schede descrittive associate a ciascun programma in palinsesto. Molto ben organizzata anche la sezione “Speaker”. Per la prima volta compaiono tutti gli speaker dell’emittente (compreso il Direttore Vittorio Zucconi) in ordine rigorosamente alfabetico. Foto degli speaker completamente nuove e tutte con colori molto chiari; non indossano neanche più le “divise” rosse che invece sfoggiavano nella versione precedente del sito.

Anche le schede dei singoli conduttori sono state riviste e aggiornate, a partire da quella di Doris Zaccone... Interessante la sezione “Webradio” che ospita i canali musicali “Solo Classici Solo Capital” (canale full-music), “Classic Rock”, “Capital Party” (per ballare il sabato sera a casa...) e la nuovissima “Special Guest Webradio” in cui a fare i contenuti sono gli speaker della radio. Scompare invece la sezione “Playlist” rimpiazzata dalla sua “fotocopia”, la sezione “Calssic Today Hit Parade” che, così come il programma in onda il sabato pomeriggio, racchiude i “nuovi classici” di Radio Capital ordinati sottoforma di Classifica (scompaiono le copertine) cui segue la sezione delle “Nuove Entrate” scelte dall’ufficio musicale.

Capital propone un “Classic Today” una sola volta in 60 minuti, al rientro dallla pubblicità del minuto 20. Ciò ha fatto di essa il network italiano attualmente più “adulto” di tutti. Strettamente legata a questa sezione è anche quella dei Blog, che in realtà ospita diverse sezioni che prendono nome dai programmi musicali della radio. I Blog (ad eccezione dell’ironico e pungente “Lateral” che raccoglie gli sms che gli ascoltatori indirizzano ogni giorno al simpatico Luca Bottura), non sono altro che dei veri e propri “contenitori” per le Playlist dei relativi programmi musicali. Spazio anche all’Informazione con una sezione dedicata, nella quale è possibile riascoltare anche le edizioni delle varie “Capital News”. A tal proposito invitiamo a visitare anche lo spazio “Redazione” in cui trovare nominativi e contatti della redazione giornalistica di Radio Capital, dato abbastanza unico per un sito Internet di un network.

Articolo a cura di Pierpaolo Fasano