Chiude Radio Energy: la radio dello sport stacca la spina

Radio News

Chiude Radio Energy: la radio dello sport stacca la spina

Questa è una di quelle notizie che Radiospeaker.it non vorrebbe mai pubblicare. Radio Energy a partire dal possimo lunedì  27 marzo 2011 sarà chiusa. A peggiorare il nostro umore è la consapevolezza che si tratta solo di una delle tante emittenti radiofoniche italiane in difficoltà che si vedono costrette a staccare la spina. Vi riportiamo una nota pubblicata sulla pagina facebook di Carlo Flora, conduttore di Radio Energy, amico e stimatissimo collega.

"Non avevo mai vissuto la morte di una radio. Ammetto che è un momento toccante. Sono stato in onda su tante radio e le mie 'ultime dirette' le ho sempre sentite molto, ma questa volta la sensazione è ancora più viva perchè oggi non è solo l'ultimo giorno di diretta per me, ma è anche l'ultimo giorno feriale di vita della radio per cui lavoro e che molto ho apprezzato.

Posso confermarlo: Energy è la radio più emozionante per cui sono stato in onda, e non c'è stazione nazionale che tenga. Un treno di rock, country americano, pop veloce, e sport! E che Jingle! Che disk jockey! Un progetto di sport e musica che sa di America e che ha visto protagonisti signori dell'fm con i quali mi pregio di aver lavorato. Come suona oggi questa radio non lo dimenticheró mai. Ma lunedì gli ascoltatori di Energy, la radio dello sport, si sveglieranno e non sentiranno più le voci ormai familiari a cui si presume si siano affezionati. Che effetto farà sentire quella signora musica vedova delle sue voci? Potrebbe essere come guardare il bel corpo senza vita di una donna che ti ha voluto molto bene?

E oggi accade così: all'improvviso. Proprio come quando perdi una persona cara: non hai la possibilità di dirgli 'addio'. Nessuna anticipazione come quella data da una malattia grave. Nemmeno. Solo qualche ora e poi addio. Solo oggi, su decisione della dirigenza, urliamo in onda il nostro saluto agli ascoltatori di Energy, la radio dello sport, perchè lunedì non ci saremo più, e ho solo qualche ora per dire 'Ciao Energy! Grazie'.

Questa lettera d'addio emoziona ogni speaker, tecnico, giornalista radiofonico. Radiospeaker.it a nome di tutti vuole salutare con affetto Radio Energy, con la speranza che si tratti solo un "a risentirci" e non un addio.