Al Web Radio Festival 2016 i Giudici voteranno con un Telecomando

Radio News

Al Web Radio Festival 2016 i Giudici voteranno con un Telecomando

Da pochi giorni abbiamo raggiunto un importante traguardo: mancano meno di cento giorni al Web Radio Festival 2016.

Un evento che, con grande impegno di Radiospeaker.it e di tutti i suoi collaboratori, si impegna a promuovere la radiofonia web nella sua interezza, coinvolgendo tanti ospiti e relatori del settore che proporranno a tutti i presenti degli interessanti workshop relativi al mondo della radiofonia web.

In uno degli ultimi nostri articoli in particolare, vi abbiamo raccontato un'importante novità che caratterizzerà la prossima edizione del WRF, svelandovi i nomi e i volti dei giudici, tutti direttori di network nazionali, che formeranno la giuria del festival, ovvero: Daniele Tognacca di R101, Angelo De Robertis di Radio 105, Angelo Baiguini di RTL 102.5, Danny Stucchi di Radio Capital e Fabrizio Tamburini di M2o, quest'ultima sarà anche la radio ufficiale della manifestazione.

Questi i nomi dei cinque professionisti che voteranno i partecipanti delle cinque categorie in gara: Web Radio Musicale, Web Radio di Programmi, Miglior Speaker Maschile, Miglior Speaker Femminile e Miglior Podcast.

A tal proposito, riguardo alle votazioni del WRF, vogliamo presentarvi un'ulteriore novità che, a partire da quest'anno, rivoluzionerà notevolmente le votazioni del festival.

L'azienda Planet Multimedia infatti, specialista dello sviluppo multimediale, si occuperà della gestione delle votazioni del contest attraverso un sistema innovativo che permetterà ai giurati di votare tramite un telecomando ottenendo così un risultato digitale in tempo reale ed estremamente preciso, proprio come se fossimo in un talent ormai consolidato.

Se hai una web radio di programmi o musicale, un podcast o sei uno speaker radiofonico web, mettiti in gioco partecipando al contest compilando l'ISCRIZIONE DEL WEB RADIO FESTIVAL.

In palio ci sono moltissimi premi interessanti, tutti in continuo aggiornamento fino al prossimo 2 Settembre, che trovi sul sito ufficiale del Web Radio Festival!

Articolo a cura di Filippo Grondona