HomeMagazineRingo al World Radio Day: Howard Stern rimane un mio idolo

Ringo al World Radio Day: Howard Stern rimane un mio idolo

Ringo al World Radio Day: Howard Stern rimane un mio idolo

Dj Ringo di Virgin Radio è tornato per il secondo anno consecutivo al World Radio Day, per affrontare anche nel 2022 i temi proposti dall’UNESCO per la Giornata Mondiale della Radio.

Il 13 Febbraio, al World Radio Day, il più grande evento radiofonico online, abbiamo avuto modo di chiacchierare con Ringo, Dj di Virgin Radio, scoprendo anche alcuni particolari inediti su du lui.

Avevamo già avuto modo di parlare con Ringo più volte: oltre che al World Radio Day 2021, lo speaker di Revolver era già stato nostro ospite nel 2020 per un’intervista live sui nostri canali social. Di seguito il video di quell’intervista.

Ma torniamo al World Radio Day 2022! Domenica 13 Febbraio abbiamo accolto Ringo per un caffè virtuale: mentre lui terminava il suo pranzo in un ristorante milanese, Giorgio d’Ecclesia gli ha fatto qualche domanda sulla sua esperienza radiofonica.

Ringo sulla musica mainstream su Virgin Radio: il rock ha tante ramificazioni

“Il rock è un albero genealogico con tante ramificazioni, anche il Coldplay sono definiti in America e in Inghilterra delle rock-band. Azzerarle tutte mi sembra da pazzi” ha aperto Ringo commentando l’inserimento di musica mainstream su Virgin Radio.

Qual è la responsabilità di un conduttore di una radio nazionale come Virgin?

“Chi ascolta Virgin radio si aspetta un prodotto di un certo livello, cose nuove, far sentire buona musica. Alla fine la radio deve far sentire la musica. I pipponi non servono a un cacchio” ha detto Ringo spiegando quali sono le responsabilità di un Dj come lui.

Al contrario, Nicola Savino, durante l’intervista fatta nel mattino del World radio Day, aveva parlato del fatto che ormai con le piattaforme come Spotify, il ruolo della musica è cambiato in radio; è molto più importante il parlato.

Certamente, aggiungiamo noi, tutto dipende anche dal tipo di radio che si fa.

Ringo: Howard Stern rimane un mio idolo

Quando posso continuo ad ascoltare e a studiare Howard Stern che rimane uno dei miei preferiti. Lui è cresciuto tantissimo, all’inizio della sua carriera provocava tanto, adesso è prettamente un professionista. Lui rimane tuttora il mio idolo – ha spiegato Ringo – magari i giovani non lo conoscono… andate a studiarlo – ha continuato rivolgendosi a chi non lo conoscesse – invece di usare Google per guardare le tette delle donne” ha concluso.

Rivivi tutto il World Radio Day su www.worldradioday.it

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Franco Perchinelli approda a Radio Subasio

Franco Perchinelli approda a Radio Subasio

Articoli recenti

Radio Norba annuncia le tappe di Battiti Live 2022

Radio Norba annuncia le tappe di Battiti Live…

Alessandro Sansone presenta Integration Heroes Match a San Siro

Alessandro Sansone presenta Integration Heroes Match a San…

Radio Zeta Future Hits Live 2022 – Federica Gentile: “Sarà una grande festa!”

Radio Zeta Future Hits Live 2022 – Federica…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.