HomeMagazineStrumentazione RadiofonicaMicrofoni: Rode NT1 A

Microfoni: Rode NT1 A

RØDE, azienda Australiana che progetta e produce una vasta gamma di prodotti audio dal 1967. Pionieri dell’industria dei prodotti audio, inizialmente produceva altoparlanti e amplificatori. Nel 1990 fu presa la decisione di produrre e commercializzare il primo microfono RØDE. Con esperienza ventennale la RØDE produce microfoni che possiamo classificare su una fascia media. Oggi prendiamo in considerazione uno dei prodotti più commercializzati e venduti in questi ultimi anni; il RØDE NT1 A.

Microfono di classe media, ma con un ottimo rendimento audio e una lodevole timbrica, rapporto qualità/prezzo ottimo. Realizzato con componentistica di alto livello e assemblaggio in monoscocca, finiture in nickel satinato, robusto e resistente, è un microfono a condensatore, cardioide e ricco di una grande risposta dinamica.

Nato per soddisfare sia le esigenze dei musicisti in quanto possiede una buona chiarezza timbrica, che per un utilizzo broadcast. Microfono a basso rumore, basato su circuito FET senza trasformatore e provvisto di una capsula montata su un supporto antivibrazioni, sconsigliato per un utilizzo live. 

L’NT1 A viene venduto anche in versione special pack, che contiene al suo interno un filtro antipop, un supporto antivibrazioni SM1, un cavo XLR di alta qualità e un DVD illustrativo oltre ad una comoda custodia in stoffa brandizzata RØDE. Prezzo di acquisto circa 195 euro.

Caratteristiche tecniche:
• Risposta polare Cardioide
• Risposta in frequenza 20-20.000Hz
• Impedenza nominale 100Ω
• Sensibilità -31.9dB re 1V/Pa @ 1kHz (25mV/Pa @ 94dB SPL) ±2dB @ 1kHz
• Rumore 5dBA SPL (per IEC651)
• Uscita massima +13.7dBu (@ 1kHz, 1% THD into 1kΩ)
• Range dinamico >132dB (per IEC651) 137dB
• Alimentazione Phantom P48, P24
• Peso microfono 326g

(Risposta in frequenza NT1 A)

Un microfono molto competitivo, adatto agli home studio e per budget ridotti. Pur avendo un ottima qualità lo eviterei per un utilizzo broadcast, bensì lo consiglierei per lavori di post produzione e per le web radio (ottima scelta), la sua versatilità lo rende idoneo anche per le riprese di rumori panoramici.

Articolo a cura di Massimiliano Mascioli Trippa

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Ivana Faccioli guarisce dal Coronavirus

Ivana Faccioli guarisce dal Coronavirus

Web Radio in Ospedale: i pazienti si raccontano on air

Web Radio in Ospedale: i pazienti si raccontano…

Articoli recenti

Intervista a Matteo Curti di Radio Deejay

Intervista a Matteo Curti di Radio Deejay

RDS Social TV sbarca sul Digitale Terrestre

RDS Social TV sbarca sul Digitale Terrestre

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.