HomeMagazineWeb RadioStudenti on air: nasce Giovanni XXIII Radio

Studenti on air: nasce Giovanni XXIII Radio

Una nuova web radio scolastica è pronta a dar voce a dei giovanissimi speaker radiofonici. Giovanni XXIII Radio ha avviato le sue trasmissioni.

Siamo a Terni, alla scuola media “Giovanni XXIII”, dove un progetto radiofonico sta coinvolgendo tutte le classi dell’Istituto. Musica, attualità, didattica, problematiche del mondo giovanile… guidati dai loro insegnanti, gli studenti sono incentivati a raccontare il proprio mondo al microfono, i loro sogni, le paure, e gli obiettivi da raggiungere in futuro.

Lo scopo del progetto, è spingere i ragazzi verso un utilizzo più consapevole delle tecnologie, per comunicare con i propri coetanei e fare gruppo. Con l’aiuto dei professori, gli studenti imparano così a scrivere i testi per la diretta, a raccogliere informazioni, a rispettare i tempi e il lavoro degli altri, e a parlare al microfono vincendo così la timidezza. Il progetto è aperto a tutti gli alunni della scuola media, che si è trasformata in questo modo in una grande redazione radiofonica, in cui si registrano programmi e si fanno dirette ed interviste.

Giovanni XXIII Radio: la nuova web radio scolastica di Terni

I ragazzi non sono più degli ascoltatori passivi, ma i protagonisti del loro lavoro. Per realizzare i programmi è essenziale l’impegno di tutti, redattori, tecnici e speaker, è un’esperienza che avvicina i  ragazzi al mondo del lavoro, e che insegna a fare gioco di squadra.

Giovanni XXIII Radio tratta non solo di argomenti legati al mondo scolastico, ma anche di cronaca. I ragazzi sono incentivati a leggere i quotidiani, a documentarsi in rete, per raccontare ai loro coetanei i fatti salienti del giorno, anche a livello locale. La web radio infatti intende dar risalto anche alla vita del quartiere. 

Per ascoltare le trasmissioni dei ragazzi, come apprendiamo da www.ternitoday.itbasta collegarsi alla pagina Facebook di Giovanni XXIII Radio. A questo punto non resta che augurare un buon lavoro a tutti i ragazzi coinvolti nel progetto. Per qualcuno di loro, questo potrebbe anche essere il primo passo verso una carriera nel mondo della radio.

Articolo a cura di Vittoria Marchi

 

Vittoria Marchi

Vittoria Marchi

Amo le storie. Quelle scritte, messe in scena o raccontate. Mi piace mettere in ordine le parole, e sfogare la mia creatività attraverso la scrittura creativa. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Intervista ad AmbraMarie di Radiofreccia

Intervista ad AmbraMarie di Radiofreccia

I 5 speaker più seguiti sui social di RDS

I 5 speaker più seguiti sui social di…

Articoli recenti

A marzo calo degli investimenti pubblicitari

A marzo calo degli investimenti pubblicitari

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.