Pippo Pelo Show, dietro le quinte con Annachiara Mansino

Radio News

Pippo Pelo Show, dietro le quinte con Annachiara Mansino

Per una radio, la fascia oraria del Morning Show è fondamentale.

È un orario strategico, che ti permette di avvicinare tutte quelle persone che sono già in macchina per recarsi a lavoro di prima mattina, o che si sono appena svegliate per dare inizio alla propria giornata.

In Italia abbiamo molti Morning Show di successo, tra cui il Pippo Pelo Show di Radio Kiss Kiss, in onda ogni mattina dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 9.00, con Pippo Pelo, Adriana Petro e Daniela Martani in collegamento telefonico.

Noi di Radiospeaker.it abbiamo deciso di curiosare dietro le quinte del Pippo Pelo Show, con l’aiuto di Annachiara Mansino, redattrice della trasmissione dal 2014.

Le abbiamo fatto qualche domanda in merito realizzazione del programma, per scoprire qualche curiosità sul Morning Show di Radio Kiss Kiss.

Iniziamo dal principio, come si organizza/scrive una puntata di un programma come il Pippo Pelo Show? Immagino ci sia una fase di confronto in team.

Certo, immagini bene. La fase più importante è determinata proprio dal confronto e dalla condivisione delle idee. A fine puntata, ogni giorno, tutto il team del Pippo Pelo Show si riunisce per stabilire quale sarà l’argomento del giorno successivo. Scegliamo l’argomento in base ai trend delle ultime ore, il sentimento degli italiani sui temi più caldi, sugli argomenti più discussi. Cercando sempre di declinare ogni tema scelto sotto diversi punti di vista per includere tutte le persone all’ascolto e dare la possibilità a tutti di esprimersi. Scegliamo un linguaggio semplice, diretto e divertente per allietare le prime ore del mattino degli italiani. Del resto, abbiamo una responsabilità: far svegliare le persone col sorriso, accompagnarle verso una giornata lunga e non sempre semplice, ma che deve cominciare nel modo più felice e positivo possibile.

Dato che si tratta di un Morning Show, una curiosità ma anche un aspetto pratico. Una domanda che ti avranno sicuramente fatto già molte volte… il Pippo Pelo Show va in onda alle 7.00, quindi qual è il tuo orario di sveglia tipico? Coincide con quello di Pippo e Adriana?

5.00 a.m. suona la mia sveglia e sì, coincide con quella di Pippo ed Adriana. Così come coincide il viaggio che facciamo insieme per raggiungere la radio. È piacevole farlo insieme, abbiamo modo di parlare, svegliarci, farci compagnia e confrontarci su quello che succederà di lì a poche ore in trasmissione. È anche un modo per fare una piccola riunione redazionale… in auto e con la musica di Kiss Kiss in sottofondo!

Ti va di dirci l’aspetto più interessante di lavorare in un Morning Show?

Il clima che si respira tra noi e tra i milioni di ascoltatori: friendly. Noi accompagniamo loro, e loro noi. Ci teniamo compagnia. Gli ascoltatori pur non conoscendoti di persona ti ritengono un amico, una persona di famiglia. E lo dimostrano quando possono. Per esempio, da alcuni anni organizziamo le "pizzate" in giro per l’Italia proprio per incontrare gli ascoltatori dal vivo, per azzerare del tutto le distanze, e ci dimostrano costantemente affetto smisurato. Non a caso, tutte le tappe fatte hanno registrato il sold out. Siamo stati a Milano, Bologna, Firenze, Cervia, Napoli, Bari, Palermo, Salerno, Avellino, Torino e a breve (il 6 marzo) faremo tappa a Padova.

I nostri lettori sono grandi appassionati del mondo radiofonico, quindi questa è una domanda che vorrebbero farti sicuramente anche molti di loro. Come si arriva a lavorare in un’emittente importante come Radio Kiss Kiss?

Non credo ci sia una strada ben definita da perseguire se non quella fatta di sogno, passione e perseveranza. Se il sogno è la radio, bussate alla sua porta! La radio è un’amica, se percepisce la tua passione, ti aprirà le sue porte in un modo o nell’altro. Nel mio caso, la radio è Pippo Pelo che mi ha accolta e mi ha scelta tra tante persone con il mio stesso sogno. Non smetterò mai, mai, di ringraziarlo!

Visto che siamo in argomento, c’è un consiglio particolare che ti senti di dare a chi vuole lavorare nel mondo della radio? Intanto noi di Radiospeaker.it ti ringraziamo per la bella chiacchierata e la disponibilità.

Cibatevi di musica, passione e siate curiosi! Soprattutto non arrendetevi, ragazzi! Sembrerà scontato o banale, ma è così. Dovete volerlo, corpo ed anima. Sognate, sognate tanto, perseverate, senza lasciarvi mai scoraggiare. Raggiungere il proprio sogno è bellissimo, ma non affatto semplice, ed il percorso è tutto in salita, fatto di gradini alti, curve pericolose, ma voi siate sempre ben concentrati sul vostro sogno e tutto andrà bene. Abbiate pazienza. Non ascoltate chi vi dirà che quel che sognate è difficile o è il sogno di tutti, sarà anche così, ma solo per essere il vostro di sogno è speciale e va protetto. Sempre. In bocca al lupo!

Intervista a cura di Vittoria Marchi

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.