HomeMagazineRadio NewsStazione Radio: alla scoperta dei luoghi e del territorio lombardo

Stazione Radio: alla scoperta dei luoghi e del territorio lombardo

Sulla Martesana, lungo i binari della vecchia stazione elettrica che collegava Milano a Lecco, sarà realizzata Stazione Radio, un progetto ecologico per promuovere, raccontare ed esplorare i luoghi storici lombardi, riqualificando strutture ormai in disuso. 

Come riportato su ilriformista.it, l’iniziativa è patrocinata dalla Social Green Way, factory formata da un team di professionisti legati dall’interesse per la green economy. Tra questi, Maurizio Guagnetti, già noto giornalista radiofonico per Radio Monte Carlo, Radio 105 e Radio Popolare e amministratore di Stazione Radio.  

Passeggiate in treno e in bici, accompagnate da podcast che raccontano la storia e i valori dei luoghi e del territorio tra Milano a Lecco: dalle centrali elettriche al villaggio operaio di Crespi D’Adda, dalle conche di navigazione ai luoghi di Leonardo da Vinci, e poi ancora alla scoperta delle ville della nobiltà milanese e delle fabbriche di mattoni. Questo il primo percorso che dalla Martesana collegherà il capoluogo milanese ad oltre 30 comuni lombardi.

“Sotto il nome di Stazione Radio nascerà un centro di connessioni con il territorio, in cui mondo fisico e digitale si incontreranno per costruire cultura della sostenibilità, reti locali, nazionali e europee e occasioni di riflessione del contemporaneo, abbracciando tutto il Paese. Sulla scorta dei percorsi di valorizzazione promossi da Fondazione FS, vogliamo contribuire, con le nostre competenze, a raccontare le storie dei territori per chi viaggia in maniera sostenibile” spiega Maurizio Guagnetti e sottolinea: “mezzi pubblici sono sul podio dei luoghi preferiti di ascolto, in particolare per i più giovani. Su questo la radio si innesta come enzima per generare esperienze uniche, che ci riconnettono con le nostre dimensioni individuali e sociali, antiche e contemporanee. Vogliamo che Stazione Radio diventi una voce familiare”.

Stazione Radio: la struttura green per la valorizzazione del territorio lombardo e la promozione dell’economia sostenibile

Stazione Radio sarà operativa entro la primavera, successivamente si pensa di aprire la sede al pubblico, quale presidio culturale, per la realizzazione di progetti ed eventi volti ad incentivare l’economia green a sostegno dell’ambiente e della biodiversità. “Sarà una casa di produzione radio e podcast, un generatore di iniziative sul vivere sostenibile, un luogo dove incontrarsi e formarsi”, dice Guagnetti. 

E ancora, avrà “la funzione di collegare e dar voce a tutti i binari d’Italia, alle azioni di sostenibilità autentica che arriveranno dalle stazioni oggi attive, da quelle che verranno recuperate, per diventare ciclovie, fino a binari morti, in cui spesso c’è una biodiversità straordinaria che nasce dalla natura stessa, capace di rigenerare e rinaturalizzare gli spazi aperti”, come dichiarato da Daniela Ducato, membro del comitato scientifico del team.

Stazione Radio ha ottenuto la partnership di Fondazione MedSea, ha il patrocinio di Fondazione FS e il sostegno del Gruppo Ferrovie dello Stato. Un’iniziativa notevole soprattutto perchè sboccia in un momento di grande difficoltà non solo per il Nord Italia, ma per il paese tutto, ai tempi del coronavirus, nonostante il conoravirus.

A cura di Mariele Scifo

(Photo credit: milano.corriere.it)

Mariele Scifo

Mariele Scifo

Redattrice web. Con i sogni, sbagliati, nel cassetto... Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Radio Padova e le novità nel palinsesto

Radio Padova e le novità nel palinsesto

Le attrezzature per una web radio professionale

Le attrezzature per una web radio professionale

Articoli recenti

WondeRadio, la radio che fa la differenza

WondeRadio, la radio che fa la differenza

Laura Basile si prende una pausa in radio

Laura Basile si prende una pausa in radio

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.