HomeMagazineCuriosità RadiofonicheIl palinsesto radiofonico e la sua articolazione

Il palinsesto radiofonico e la sua articolazione

Il palinsesto radiofonico e la sua articolazione

L’obiettivo è quello di avere un palinsesto sempre accurato, affinché possa rispondere alle preferenze degli ascoltatori.

Stiamo parlando del palinsesto radiofonico.

Lo “scheletro” di un’emittente, dalla cui articolazione deriva l’intero assetto di una radio e la sua tenuta.

La capacità di riuscire a realizzare una struttura fatta di format variegati.

Ma, soprattutto, fondamentale ed in linea con le scelte editoriali.

Un lavoro di squadra che è finalizzato a confezionare un palinsesto che possa essere composto da conferme e/o interessanti novità.

Ed è quello che solitamente avviene proprio ad inizio stagione o durante l’anno radiofonico.

I mesi estivi, quelli del cosiddetto “radiomercato”, oltre al periodo di inizio anno, potrebbero apportare modifiche al palinsesto.

Il tutto mediante inserimento o addii.

Negli ultimi mesi, abbiamo assistito a tali situazioni, che hanno visto diversi speaker passare in altre radio o appendere le cuffie per un po’.

Come si diceva, la costruzione di un palinsesto è un passaggio importante per rendere chiaro, a chi ascolta, la volontà dei “piani alti”.

Più spazio alla musica e meno ai contenuti, o viceversa?

Decisioni che caratterizzano l’emittente di riferimento.

Speaker che si alternano in contenitori che siano “di flusso” o “di programmi”.

In tal senso, la forza della comunicazione, unita alla musica, mira al raggiungimento del consenso.

Secondo un “clock” ben definito, si valutano le “voci” da inserire ben collocate nelle varie fasce orarie.

Dal “morning show” al “drive time”, sino ad arrivare agli appuntamenti serali.

Scelte determinanti e presenze fatte di personaggi noti o “new entry”, quali conduttori promettenti.

Ed è proprio nella sapiente capacità di articolare ed incastrare bene voci e musica, che si potrebbe raggiungere il risultato sperato.

Un risultato soggetto probabilmente a successive modifiche.

Possibili cambiamenti che mirano a rendere chiara l’identity della radio.

Innovazione e capacità di adeguarsi alla concorrenza, non devono mancare!

Maurizio Schettino

Maurizio Schettino

Maurizio Schettino è speaker radiofonico, redattore giornalistico per testate e blog regionali e nazionali, ideatore organizzatore e presentatore di eventi, manifestazioni e/o concerti per enti pubblici e privati, con famose personalità del mondo dello spettacolo. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Renzo Arbore: “La radio è molto utile, è una palestra”

Renzo Arbore: “La radio è molto utile, è…

Sono arrivati! … I Supereroi della Superstation

Sono arrivati! … I Supereroi della Superstation

Novità nel DAB+ torinese: nasce TOradio

Novità nel DAB+ torinese: nasce TOradio

Articoli recenti

Partono due nuovi programmi su Virgin Radio TV

Partono due nuovi programmi su Virgin Radio TV

Radio Bau & Co, La web radio dedicata a chi ama gli animali

Radio Bau & Co, La web radio dedicata…

Radio Antidoto, la storia del progetto di Diego Repetto

Radio Antidoto, la storia del progetto di Diego…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.