HomeMagazineStrumentazione RadiofonicaDove trovare Effetti e Suoni per Jingle Radiofonici?

Dove trovare Effetti e Suoni per Jingle Radiofonici?

Gli americani sono fighi, c’è poco da fare. Scherzi a parte, ogni tanto noi qualche spunto dalle radio americane lo prendiamo, in particolare per i jingle.

Molti jingle che sentiamo anche nei network nazionali, sono fatti da aziende americane o comunque da coriste degli Usa (vedi www.jinglesfactory.com), e forse ci piacciono tanto proprio perchè hanno quel qualcosa in piu’.

Nell’articolo dedicato al montaggio degli spot radiofonici abbiamo esplorato un bel po’ di librerie di suoni, ma non abbiamo parlato degli effettini: lasers, wooshes, sweepers ecc… proprio perchè negli spot non servono molto, piu’ che altro sono utili nel montaggio di station IDS (facciamo attenzione a non abusarne però!).

Nel montaggio di uno station, oltre alla base e alla voce, a volte potremmo sentire degli effetti aggiuntivi utili proprio per catturare l’attenzione e sottolineare qualcosa (un nome, un claim). Chi conosce in particolare Radio Globo (Roma) e Radio Centro Suono (Roma) sa di cosa sto parlando, li i jingle sono piuttosto farciti di questi fx. Ma dove possiamo trovarne un po’? Anche in questo caso, ce ne sono per tutte le tasche.

Se vogliamo una libreria di effetti e beds davvero completa, possiamo cliccare www.imagio.com e sfogliarci un po’ il loro fantastico catalogo powered by TM Studios, tuttavia questa soluzione prevede un contratto e un costo di start up che sono sicuramente accessibili nel caso di una grande azienda, ma non per qualcuno che magari ha un semplicissimo home studio e vuole arricchire le proprie produzioni.

Partendo quindi dal presupposto che non vogliamo nessun tipo di contratto o vincolo, possiamo dare un occhio ad Air Media (www.air-media.co.uk) o a Big Fish Worldwide (www.bigfishworldwide.com). In questo caso non si tratta di aziende, ma di singoli che producono materiale e rivendono il loro lavoro direttamente online, a prezzi piu’ che accessibili. E’ vero che la qualità non è quella di Imagio, ma è altrettanto vero che con queste soluzioni possiamo portarci a casa diversi effetti a prezzi decisamente convenienti.

Qualche esempio? Circa 30 tra effetti e tappetini musicali al mese a poco piu’ di 20€ mensili (inclusi i “Listener Audio”, frasi parlate) grazie alla sottoscrizione a “Big Fish Weekly”, che ci darà diritto a diversi effetti freschi di produzione ogni settimana, direttamente da www.bigfishworldwide.com. Oppure pacchetti di effetti e beds (a volte anche solo da 6 sterline) su www.air-media.co.uk (anche questi dedicati al natale, all’estete e ai diversi periodi dell’anno).

Facendo attenzione a non usarne troppi per non creare impasti di effetti decisamente all’antica, con questo materiale possiamo confezionare qualcosa di veramente accattivante.

Voi che ne pensate? Vi piacciono gli fx all’americana?

Articolo a cura di Mario Loreti
www.marioloreti.net

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Dimensione Suono Roma: arriva Speaker Factory 2016/2017

Dimensione Suono Roma: arriva Speaker Factory 2016/2017

Radio Popolare, sciopero dei collaboratori

Radio Popolare, sciopero dei collaboratori

Articoli recenti

Paolo Cavallone: ecco di cosa si sta occupando

Paolo Cavallone: ecco di cosa si sta occupando

Manuela Doriani approda a Radio Vigevano

Manuela Doriani approda a Radio Vigevano

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.