5 cose che forse non sai su La Pina

Curiosità Radiofoniche

5 cose che forse non sai su La Pina

Abbiamo scoperto insieme le 5 curiosità su Radio 105, Radio Deejay, Fernando Proce, Nicola Savino e Pippo Pelo, ma ora è arrivato il momento di parlare di una delle voci più apprezzate del panorama radiofonico italiano. Un vulcano di nome La Pina.

Forte, spiritosa, anticonformista, un esempio per tutte le donne.

La Pina, è una delle conduttrici più amate della radiofonia italiana, nota a tutti per la conduzione di “Pinocchio” insieme a Diego Passoni e La Vale su Radio Deejay.

Conduttrice radiofonica, presentatrice televisiva, opinionista, rapper, doppiatrice, scrittrice… La carriera della Pina ha mille sfaccettature, ed è anche ricca di curiosità.

L’origine del soprannome

La Pina ha una grande passione per la musica rap, tanto che prima di approdare in radio esordì come rapper in una crew totalmente al femminile, Le Pine. Nome che poi ha scelto di adottare direttamente per sé stessa, passando da Orsola Branzi a La Pina.

Nel 1995 esce invece il suo primo album da rapper solista, noto semplicemente come "Il cd della Pina", nel 1998 è tempo del secondo  album “Piovono Angeli”, realizzato insieme ai Soul Kingdom (Patrick Benifei e Giuliano Palma dei Casino Royale), mentre nel 2000 esce il terzo album “Cora”, sempre in collaborazione con i Soul Kingdom.

La Pina dedica questo album a Cora, il suo bulldog inglese. Mentre il singolo “Dammi ancora” è dedicato a Cora e Marvin, i cani della Pina e Giuliano Palma, e a tutti i cani in generale.

È stata in Giappone più di 40 volte

La Pina ama viaggiare, e per lei il Giappone è praticamente una seconda casa. Il papà architetto ci portava tutta la famiglia per i viaggi di lavoro, e da allora lei non ha mai smesso di far visita alla sua amata Tokyo.

Nel 2010 ci porta pure il suo compagno di microfono, Diego Passoni, insieme sono i due presentatori d’eccezione di “Tokyorama” sul canale Nat Geo Adventure.

Nel 2014 coglie invece l’occasione per fare un bel viaggio ai confini dell’Asia, partecipando come concorrente al programma “Pechino Express". Era la 3° edizione del programma, a cui ha preso parte insieme al marito Emiliano Pepe, per la coppia “Gli sposini”. Sono stati eliminati all’8ª puntata, aggiudicandosi così la 5ª posizione.

Nel 2017 pubblica inoltre il romanzo “I Love Tokyo” con Vallardi Editore, una lunga lettera d’amore al Giappone e le sue meraviglie.

Ha scritto una canzone per Alessandra Amoroso

La passione de La Pina per la musica non si ferma al rapper, e nemmeno al centro del palco. Nel 2009, insieme al produttore musicale, allora compagno e oggi marito, Emiliano Pepe, scrive il brano “Che peccato” per il disco “Senza Nuvole” di Alessandra Amoroso.

Nel 2011 scrive invece il brano “Voglio solo te” per Loredana Errore, insieme a Biagio Antonacci ed Emiliano Pepe. Qualche anno dopo, il 18 maggio del 2014, torna di nuovo sul palco, affiancata da Malika Ayane, L'Aura, Emma, Paola Turci, Syria e Noemi, tutte ospiti di Laura Pausini a Taormina per cantare insieme il brano “Con la Musica alla Radio”. L’esibizione è inclusa nello show “Stasera Laura: ho creduto in un sogno”.

Ha prestato la voce ad uno Scuolabus

La Pina è sempre aperta a nuove avventure, e nel 2017 si cimenta nell’arte del doppiaggio, prestando la voce a “Miss Fritter”, simpatico e stravagante personaggio del film d’animazione “Cars 3”, prodotto dai Pixar Animation Studios e distribuito dalla Walt Disney Studios Motion Pictures nel 2017.

Nel mondo  dei motori ruggenti di Cars,“Miss Fritter” è uno scuolabus molto competitivo, che si diverte a partecipare a corse clandestine tra macchine.

Ha pubblicato ben 4 romanzi

Oltre che per la radio, la musica e i viaggi, La Pina ha anche una passione per la scrittura. Nel 2011 esordisce infatti con il suo primo libro, scritto insieme a Diego Passoni, “Ciao che fate?”, edito da Mondadori, un regalo a tutti gli ascoltatori di “Pinocchio” per i primi 10 anni del programma su Radio Deejay.

Nel 2013 è invece la volta de “Il pianeta dei calzini spaiati”, pubblicato con ADD Editore, un libro a sostegno delle diversità e dei matrimoni omosessuali.

Nel 2017 esce poi “I Love Tokyo” con Vallardi Editore, scritto insieme a Federico Giunta, una dichiarazione nero su bianco dell’amore de La Pina per il Giappone. Nel 2018 esce infine il suo ultimo libro, “Cosa non farei per trovare un fidanzato”, pubblicato ancora con Vallardi Editore e scritto insieme a Federico Giunta. Un manuale divertente che spiega cosa non fare in amore.

Un passato da rapper, co-autrice di canzoni, scrittrice, doppiatrice, giapponese d’adozione… queste erano le nostre 5 curiosità su La Pina.

Articolo a cura di Vittoria Marchi 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.