HomeMagazineRadioDays Europe 2022: i numeri del grande evento sulla Radio a Malmö

RadioDays Europe 2022: i numeri del grande evento sulla Radio a Malmö

I professionisti delle Radio di tutto il continente si sono riuniti in questi giorni a MalmöMässan, in Svezia, per RadioDays Europe. È la prima volta che la conferenza si tiene in Scandinavia nei suoi 12 anni di storia.

RadioDays Europe 2022: i numeri del grande evento sulla Radio a Malmö

Si è conclusa ieri la tre giorni di RadioDays Europe 2022 di Malmö in Svezia. Tre giornate piene, interamente dedicate alla radio, partite lo scorso 15 Maggio con l’esibizione di Darin che ha aperto il grande evento.

RadioDays Europe 2022 – Peter Neigel: “L’audio di domani è più luminoso che mai”

Paul Robinson (Direttore di Creative Media Partners) e Lisa Wall (Speaker di Swedish Radio) hanno accolto i partecipanti con una veloce lezione di svedese prima che Peter Neigel (Direttore Generale di Radiodays Europe) salisse sul palco.

“L’audio di oggi è più forte che mai” e “l’audio di domani è più luminoso che mai”, ha affermato Neigel in apertura.

L’importanza della Radio durante la guerra

Durante la conferenza si è parlato anche della radio svedese, che ha visto un grande aumento di ascoltatori dall’inizio della guerra, dimostrando che la radio rimane un prezioso servizio pubblico. Apparendo tramite collegamento video da un rifugio antiaereo, Dmytro Khorkin (giornalista) e Andriy Taranov (membro del consiglio) della Radio pubblica ucraina affermano di non aver smesso di trasmettere dall’inizio della guerra a febbraio, sottolineando che i gruppi russi hanno distrutto le reti di telecomunicazioni ucraine ma quella radio continua a collegare i cittadini del paese.

L’unica forma di media che qualcuno a Mariupol può ricevere è la radio AM ucraina. Parlando di collaborazione tra radio e politica, Stefan Möller (presidente dell’Associazione delle radio europee) ha affermato che “la radio è il mezzo più affidabile” e che i partecipanti alla conferenza dovrebbero utilizzare la radio per “proteggere la libertà di parola e portare intrattenimento e notizie all’ascoltatore”.

Nel frattempo, Siobhan Kenny (consulente per le comunicazioni) ha parlato della diversificazione della radio e dell’importanza che le star della radio possono avere nella vita degli ascoltatori. Anche Christer Modig (VP Radio di Nent Group Sweden) crede fermamente nella connessione che gli speaker radiofonici possono avere con gli ascoltatori e non crede che un servizio di streaming come Spotify, con sede in Svezia, possa competere.

Radiodays europe 2023

RadioDays Europe 2023: annunciate le date e la location

Nella giornata finale di Radiodays Europe 2022 è stato annunciato che Praga sarà stata la città ospitante di questo evento di tre giorni, nel 2023, dal 26 al 28 marzo.

Peter Niegel, Direttore Generale di Radiodays Europe ha dichiarato: “Siamo felici che il prossimo anno andremo a Praga per celebrare il 100° compleanno della radio ceca. È importante poiché la Repubblica Ceca sta diventando un mercato audio vivace e dinamico. Non vediamo l’ora di conoscere questo mercato e di unirci ai nostri colleghi nelle loro celebrazioni.”

Questo sarà il 13° Radiodays Europe, che offrirà apprendimento e informazioni, ispirando chiunque lavori o sia interessato all’industria audio oggi e domani.

I numeri di RadioDays Europe 2022

Intanto RadioDays Eurpoe 2022 ha attirato 1.200 visitatori con oltre 60 sessioni e più di 150 relatori questa settimana. Durante l’ultimo giorno, la conferenza ha avuto ancora una volta quattro eventi che si sono svolti contemporaneamente su tutti i tipi di argomenti radiofonici e audio.

Il “futurologo” radiofonico James Cridland, ha esaminato in che direzione sta andando l’audio e perché è alla base dei miglioramenti in cose come BBC iPlayer. Dice che negli ultimi anni la tecnologia radiofonica è migliorata drasticamente. Una volta non avevamo nemmeno un software di editing audio, ora abbiamo speaker che fanno programmi da casa.

Per ulteriori aggiornamenti, visita il sito web di Radiodays Europe o ascolta il podcast multimediale con Matt Deegan, con Helen Thomas (direttore BBC Radio 2) e Stephanie Hirst (presentatore HITS Radio) che condividono le loro conferenze da asporto – quali segreti si nascondono nella grande radio? E come farà l’industria a competere con TikTok e Youtube quando si tratta di talenti dei presentatori?

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Parte 105 Save the Sea: il tour estivo di Radio 105

Parte 105 Save the Sea: il tour estivo…

RTL 102.5: Paolo Cavallone condurrà Miseria e Nobiltà con Sara Ventura

RTL 102.5: Paolo Cavallone condurrà Miseria e Nobiltà…

Il figlio di Vasco Rossi sbarca a Punto Radio

Il figlio di Vasco Rossi sbarca a Punto…

Articoli recenti

Battiti Live: torna l’appuntamento su Italia 1

Battiti Live: torna l’appuntamento su Italia 1

La Pina: “Faccio il lavoro più bello del mondo”

La Pina: “Faccio il lavoro più bello del…

Rai Radio2: da oggi al via il palinsesto estivo

Rai Radio2: da oggi al via il palinsesto…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.