Davide Damiani: Parti dal tuo punto di forza e migliora le altre qualità da speaker

Radio News

Davide Damiani: Parti dal tuo punto di forza e migliora le altre qualità da speaker

Nei giorni scorsi abbiamo annunciato l'inizio dell'avventura di Davide Damiani a Radio Zeta.

Il suo passato è fatto di tanto teatro, poi la partecipazione a RDS Academy nel 2017 nel quale si classifica terzo. A seguire le esperienze a Radio Gamma e Radio Pico.

In questi giorni l'abbiamo incontrato e abbiamo parlato con lui del suo nuovo lavoro nell'emittente sorella di RTL 102.5 e Radio Freccia.

1) Ciao Davide, intanto complimenti per il traguardo raggiunto. Come ti senti in questo momento?

Grazie! Beh, sono contentissimo ed emozionatissimo. Sono molto felice di esser entrato a far parte di una famiglia grandissima come questa, mi sento il "piccoletto" tra i giganti della radiofonia, perché comunque parto da zero. Quindi ci sarà tanto da imparare e ricevere consigli. Io sono aperto a tutto e voglio godermela al meglio, sono gasatissimo. Lo scorso weekend non vedevo l'ora di iniziare. 

2) Com'è arrivata la "chiamata"?

Io avevo mandato un provino più di un anno fa, quindi le speranze erano un po' sotto terra, non perché non ci credessi più ma perché come sempre pensi che dopo un po' di tempo il provino sia stato cestinato e che non vengano più riconsiderati in futuro. Invece in una sera di gennaio, in una giornata piuttosto storta, è arrivata la chiamata e da lì è cominciato questo percorso che è sfociato nell'inizio della diretta lo scorso weekend. Quindi mai demordere, mai mollare. Il bello è che le cose arrivano quando meno te lo aspetti, succede sempre così ed è anche più bello viverle senza l'attesa sfrenata.

3) Cosa ti ha permesso di arrivare a Radio Zeta? 

Non saprei rispondere benissimo, ma posso dire che nell'ultimo anno, dopo RDS Academy, mi sono concentrato solamente sulla radio. Lasciando da parte anche quello che era stato il mio mondo, il teatro. Non lo rinnego, ci mancherebbe. Vorrei potesse fare sempre parte della mia vita, però ho scoperto la radio come la mia giusta dimensione dove sto bene e posso essere me stesso. Quindi ho cercato di concentrarmi il più possibile ripartendo dalle basi. Infatti, nonostante il mio terzo posto a RDS Academy, avevo ancora tanto da migliorare. Anche il passare per radio locali mi è servito a imparare quelle piccole cose che per me erano grandi. Forse ciò che mi ha permesso di arrivare a Radio Zeta è la tenacia, la forza di volontà e la pazienza che ho imparato ad avere. 

4) Ti aspettavi questo nuovo inizio?

No, non me l'aspettavo ma ci speravo tanto. Quando lavori sodo speri sempre che arrivi il risultato, la chiamata, l'esito positivo. Ci vuole del tempo, ma quando arriva godi un sacco. Non me l'aspettavo anche perché mi hano chiamato all'improvviso dopo un anno dall'invio del provino.

5) Quali consigli daresti ai giovani speaker che sognano di entrare in una grande radio?

Non credo di essere il migliore esempio per dare consigli in questo campo, visto che io in un anno non ero mai entrato in uno studio radiofonico e non sapevo nemmeno cosa fosse un intro. La radio l'avevo sempre amata e vissuta da ascoltatore. Posso però dire, in generale, che quando si trova la propria dimensione e il proprio posto, allora è lì che vale la pena lottare fino in fondo e di cercare di imparare sempre più e provarci con tutte le armi a disposizione. Io quando ho individuato la mia dimensione nella radio, ho cominciato e non ho mai mollato. Sapevo di partire da zero, ma sapevo anche di avere delle carte da giocare. Bisogna trovare il propro punto forza (che sia la voce, il carisma, il ritmo o la creatività) e puntare su di esso, cercando poi di migliorare anche sul resto".

Un personaggio che sicuramente dimostra come l'umiltà, la passione e la tenacia siano fondamentali per lavorare nel mondo della radio, soprattutto per riuscire ad arrivare in alto.

Articolo a cura di Francesco Pinardi

 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.