HomeMagazineRadio NewsSwitch off FM, il Mise convoca le radio a settembre

Switch off FM, il Mise convoca le radio a settembre

Switch off FM, il Mise convoca le radio a settembre

Continua ad essere molto caldo il tema dello spegnimento di tutte le frequenze FM in favore del Digital Audio Broadcasting (DAB). Uno switch off assolutamente non da poco per le radio italiano

Nel Consiglio dei Ministri di ieri pomeriggio (5 agosto), il Ministero dello Sviluppo Economico ha fatto sapere che non c’è “nessuna tagliola dall’alto, le regole e road map saranno scritte insieme con gli operatori del settore”.

Contestualmente, l’esecutivo ha convocato i rappresentanti delle radio per il prossimo 9 settembre al Mise per decidere insieme le regole e i tempi.

Lorenzo Suraci, editore del gruppo RTL 102.5, ha dichiarato: Lo spegnimento dell’FM in favore del DAB rappresenterebbe un vero e proprio attacco alla radio commerciale e indipendente e ne decreterebbe la morte. E’ una questione che riguarda milioni di persone e che il Governo non deve sottovalutare. Ci auguriamo che le istanze del nostro settore possano essere prese seriamente in considerazione e che le regole del sistema radiofonico possano essere riscritte dagli operatori che nella radio hanno investito e che mirano a crescere. E non da fantomatiche associazioni non più rappresentative”.

Una questione estremamente delicata che potrebbe appunto avere conseguenze disastrose per il settore radiofonico, che già non versa in ottime condizioni.

Non ci resta che attendere ancora un mese per scoprire ulteriori novità in merito.

Francesco Pinardi

Francesco Pinardi

Conduttore radiofonico, speaker, giornalista e studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Torino. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Articoli recenti

Rai Radio 2 è la Radio Ufficiale di “Io leggo perché”

Rai Radio 2 è la Radio Ufficiale di…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.