HomeMagazineDati d'Ascolto1° semestre 2021, le radio locali più ascoltate in ogni regione

1° semestre 2021, le radio locali più ascoltate in ogni regione

1° semestre 2021, le radio locali più ascoltate in ogni regione

Come ogni sei mesi circa, tornano i dati d’ascolto di Tavolo Editori Radio e la classifica delle radio locali/superstation più ascoltate in ogni regione. Questa volta però non possiamo fare un confronto con il primo semestre dell’anno prima: nel 2020, causa pandemia, le indagini vennero fermate. Paragoneremo dunque i dati del 2021 con quelli del 2019.

VALLE D’AOSTA

Nella regione autonoma è Radio Zeta a dominare con 5000 presenze (-5000rispetto al 2019), seguita da Discoradio (2000, in crescita di 1000) e Radio Numberone (1000, diminuita di -1000).

PIEMONTE

Nella regione sabauda trionfa ancora Radio Manila con 142000 ascoltatori (-27000), seguita da Radio Sportiva e i suoi 111000 fruitori (-10000). Terzo posto per la Discoradio con 99000 ascolti (+3000).

LOMBARDIA

Nella regione più popolosa d’Italia è Discoradio la regina, con 325000 ascoltatori (ma con un calo di 86000 rispetto a due anni fa). Segue Radio Italia Anni 60 con 266000 utenti (-3000). Bronzo per Radio Sportiva con 206000 ascolti (-67000).

TRENTINO ALTO ADIGE

Sudtirol 1 primeggia in Trentino dove raccoglie 105000 ascoltatori (stabile rispetto al 2019). Al secondo posto sale Radio Dolomiti con 55000 fruitori (+21000). Scende al terzo gradino Radio Tirol che si ferma a quota 34000 ascolti (-2000).

VENETO

Importanti cambiamenti in Veneto: Radio Piterpan sale al primo posto con 329000 utenti (+61000). Rimane seconda Radio Birikina, che passa dai 322000 ascolti di due anni fa ai 315000 del 2021. Scivola al 3° posto Radio Company: 277000 (-78000).

FRIULI

Le venete dominano anche in Friuli: Radio Birikina primeggia con 82.000 ascoltatori (13000), poi Piterpan che sale dai 36000 ai 67000, successivamente si posiziona Radio 80 con 48000 fruzioni (+1000).

LIGURIA

Nella riviera ligure continua a figurare Radio Babboleo al primo posto: 86000 ascolti (-25000). Segue Radio Nostalgia, che scende dai 77000 ai 44000. Leggero calo per Radio Zeta: 29000 (-1000).

EMILIA ROMAGNA

Strapotere della superstation Radio Bruno in pianura padana che, nonostante segni un -29000, si attesta prima con 484000 ascolti. Condividono il secondo posto Radio Studio Delta (-31000) e Radio Italia Anni 60 (-4000), entrambe a quota 91000. Terza la veneta Birikina, con 84000 fruizioni (+24000).

TOSCANA

Ancora una radio interregionale al timone della Toscana: è Subasio, con 294000 ascolti (-35000). Cresce Mitology ’70-’80, che passa da 119000 a 141000. Terzo posto per Radio Sportiva, in diminuzione di 10000 unità: si ferma a 129000.

UMBRIA

Una delle “sorelle” del gruppo RadioMediaset domina anche in Umbria: Subasio si posiziona a quota 185000 utenti (-71000). Uno stacco netto divide la superstation dalla seconda: Radio Delta raccoglie 24000 ascolti (+5000), seguita da Radio Onda Libera (-3000).

MARCHE

Sull’Adriatico è ancora Subasio a primeggiare: 215000 contro i 260000 del 2019. Radio Lina Numero Uno raggiunge 34000 persone (-19000), mentre Radio Studio Più scende da 44000 a 32000.

LAZIO

Nella Capitale e regione ancora Subasio al primo posto con 474000 ascolti, ma con un brusco calo di -107000. Seconda Radio Globo con 255000 fruitori (-82000). Terza Dimensione Suono Soft che rimane pressoché stabile: 226000 (-1000).

ABRUZZO

Radio Delta 1 è proprio la numero 1 dell’Abruzzo: 54000 ascolti (-14000). Segue Radio Parsifal a quota 51000 (-10000), poi Radio Ciao con 48000 ascoltatori (anch’essa -10000).

MOLISE

In Molise le radio locali più ascoltate non sono così locali, in quanto tutte e 3 di altre regioni: Radio Kiss Kiss Italia con 13000 ascoltatori (-5000), seguita da Radio Play Capital con 11000 utenti (+2000) e Radio Norba con 8000 (-3000).

CAMPANIA

Le locali di Kiss Kiss prevalgono in Campania: prima Radio Kiss Kiss Italia con 532000 ascolti (-24000), seconda Radio Kiss Kiss Napoli con 478000 (+48000). Terza Radio Ibiza, che scende da 427000 a 360000 fruitori.

PUGLIA

Nel tacco dello Stivale Radio Norba si mantiene prima con 525000 ascoltatori (-43000). Per trovare la seconda radio bisogna scendere sotto i 200k: Radio Italia Anni 60 si piazza a quota 162000 (-18000), seguita da Ciccio Riccio con 123000 utenti (-10000).

BASILICATA

Sullo Ionio Radio Norba trionfa con 68000 presenze, seguita da Radio Carina con 46000 (19000) e Radio Potenza Centrale con 43000 utenti (+5000).

CALABRIA

Radio Juke Box è la regina della Calabria: 68000 ascolti (-22000). Radio Ricordi si attesta a quota 57000 (-3000), seguita da Radio Italia Anni 60 con 41000 (-2000) ascoltatori.

SICILIA

Radio Margherita domina in Sicilia con 325000 ascolti (-48000), mentre RGS passa da 124000 a 102000. Radio Sportiva terza a quota 92000 (-13000).

SARDEGNA

Nella seconda isola italiana Radio Lina è in testa con 74000 ascoltatori (-2000), segue Sportiva con 40000 ascoltatori (+15000). Bronzo per Radio Sintony, che raccoglie 39000 utenti (-20000).

Francesco Pinardi

Francesco Pinardi

Conduttore radiofonico, speaker, giornalista e studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Torino. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Radio Italia presenta il suo nuovo ecosistema digitale

Radio Italia presenta il suo nuovo ecosistema digitale

Ritmo 80 ha una nuova frequenza a Barletta

Ritmo 80 ha una nuova frequenza a Barletta

Articoli recenti

Lorenzo Suraci: Giorgetti stia attento alle trappole anti italiane

Lorenzo Suraci: Giorgetti stia attento alle trappole anti…

Power Hits Estate 2021: ecco il cast da capogiro

Power Hits Estate 2021: ecco il cast da…

Rovazzi day: appuntamento con Radio Italia e Corriere della Sera

Rovazzi day: appuntamento con Radio Italia e Corriere…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.